Bellavista

Bellavista

Visualizzazione di 4 risultati

  • Curtefranca Bianco ‘Convento Ss. Annunciata’ Bellavista 2013

    3195

    Dal XV al XVIII, i frati del Convento della Santissima Annunciata sul Monte Orfano hanno prodotto un grande vino; con il Curtefranca Bianco “Convento Ss. Annunciata” Bellavista vuole continuare questa antica tradizione. Ci troviamo nel margine sud-occidentale della Franciacorta, in un paesaggio collinare dominato da ulivi secolari e piccoli boschi di querce.

    Il Curtefranca Bianco “Convento Ss. Annunciata” esprime la fusione tra la freschezza delle regioni settentrionali e i profumi intensi del Mediterraneo. Nato da un terroir magnifico e straordinario, rappresenta l’espressione moderna e raffinata della tradizione dei frati dell’Ordine dei Servi di Maria. Incanta il naso con aromi golosi di ananas, pesche, melone e vaniglia. Conquista il palato con una personalità fresca e suadente, in cui spiccano, equilibratissime, note sapide e minerali che sfumano molto lentamente nel finale. Un Curtefranca dalla storia gloriosa e dal piglio moderno e raffinato.

    Acquista
  • Franciacorta Brut DOCG “Alma Gran Cuvée” – Bellavista

    2695

    Giallo paglierino con riflessi verdognoli. Il perlage è fine e continuo, con abbondante e persistente corona.Al naso il profumo è ampio e abbraccia sfumature di frutta dolce e leggermente matura con sottili accenni di vegetali e vaniglia. In bocca è sapido e completo, fresco e vibrante con un ritorno delle note percepite al naso. Il finale è lungo, elegante e armonioso.

    Non c’è appassionato che nel nominare quelli che sono i più grandi Franciacorta di sempre, non pensi immediatamente ad alcune delle bottiglie prodotte da una delle più importanti “maison” del bresciano: Bellavista.
    La storia di questa importantissima cantina ha radici lontane: è infatti nel 1977 che Vittorio Moretti decide di investire nelle campagne che circondano Erbusco, con l’intenzione di produrre spumanti capaci di rivaleggiare, in qualità, con i famosi Champagne francesi. Una visione che dal nulla è diventata realtà, con la nascita di un tessuto produttivo probabilmente unico per dinamicità e per crescita qualitativa. Il nome della cantina deriva dalla collina su cui sorge, e da cui con lo sguardo si riesce a spaziare verso il Lago d’Iseo, verso la Pianura Padana e verso le vicine Alpi: un luogo di rara bellezza. Oggi Bellavista raccoglie i frutti degli oltre cento appezzamenti sparsi a macchia di leopardo un po’ in tutto il territorio della denominazione, fonti di quella diversità geologica e climatica che sta alla base del successo di questa cantina, simbolo non solo della Franciacorta ma di tutta l’Italia del vino.

    Le bottiglie che ogni anno escono dallo stabilimento di Erbusco spiccano, tutte, per eleganza e per precisione stilistica, tanto da riuscire a essere immediatamente riconoscibili. Un vero e proprio “stile Bellavista”.
    Attualmente la superficie vitata si avvicina ai duecento ettari, per una produzione che sfiora il milione e mezzo di bottiglie annue. Brut, Extra Brut, Satèn, poi la Riserva Vittorio Moretti, il Nectar, l’insuperabile Alma Gran Cuvée e il fantastico Pas Operé: tutte le etichette che vanno sotto il nome di “Bellavista” rappresentano ormai da anni un punto fermo e indiscusso per tutti gli amanti delle bollicine di Franciacorta. Spumanti, quelli che escono dalla cantina di Erbusco, simbolo indiscusso del più alto Made in Italy, e sinonimo incontrastato di originalità, qualità ed eccellenza.

    Acquista
  • Franciacorta Dosaggio Zero Alma Grande Cuvée Non Dosato Bellavista

    3100

    Il Franciacorta Dosaggio Zero “Alma non Dosato” di Bellavista è un piccolo gioiello della celeberrima casa spumantistica di Franciacorta, ottenuta da diversi assemblaggi di vini di riserva che vedono una prevalenza di uve Chardonnay. Affina per almeno 30 mesi sui lieviti ed esprime un bouquet fine e avvolgente, con profumi di pane fresco, lievito, susine mirabelle, fiori bianchi e agrumi, rinfrescati da nuances minerali e da un sorso fresco, dinamico e verticale.

    Acquista
  • Franciacorta Non Dosato DOCG “Alma Grande Cuvée” – Bellavista

    3295

    Si racconta attraverso un profilo sensoriale che evolve regalando tutt’insieme sapidità, freschezza, finezza, eleganza e agilità: il risultato è semplicemente superlativo, dato dal Franciacorta Non Dosato “Alma Grande Cuvée”, etichettato Bellavista.

    Una bollicina che vuole diventare il simbolo della più pura essenza delle terre di Franciacorta, proponendo un sorso con cui Bellavista si cala la maschera, ripercorrendo la propria storia in chiave contemporanea. Ecco allora che ogni dettaglio – etichetta inclusa – diventa un rimando al concetto di armonia, tanto esteriore quanto collegato al prezioso contenuto. L’apparente – e voluto – minimalismo estetico, ancora, si ricollega infine con un Franciacorta che rimane sospeso nel tempo, quasi a ricordare l’impossibilità di trovare calici di simile caratura.

    Acquista